Crisi: salva suicidi, debutta il primo sportello anti-debiti della Versilia

0

PIETRASANTA – Uno spiraglio per uscire dal tunnel del sovraindebitamento e una possibilità di rimettersi in gioco per privati, piccoli imprenditori, artigiani, agricoltori, professionisti, enti no-profit. Il Comune di Pietrasanta, a partire da mercoledì 5 ottobre, apre lo sportello anti-debiti, un servizio di prima consulenza completamente gratuito per dare un aiuto concreto a quanti si trovano schiacciati dagli impegni con banche, finanziarie, fornitori, Equitalia. L’iniziativa rientra nell’ambito della legge 3/2012, la cosiddetta legge salva suicidi che, in presenza di determinati requisiti, prevede una decurtazione del debito. Un tema mai così attuale dopo la tragica morte dell’imprenditore di Carrara che ha deciso di togliersi la vita per aver visto finire all’asta la sua villetta, faticosamente costruita mattone dopo mattone in trent’anni di attività. In Italia, tra il 2012 ed il 2014, sono stati  439, il 45% sono imprenditori, il 42% disoccupati, i casi di suicidio. “Nessuno vuole parlarne – dice il Sindaco, Massimo Mallegni – ma in Italia di crisi e fallimenti si muore ancora. La politica ha le sue responsabilità e, se qualcuno a interesse a fare finta di niente, io non ci sto. Sono orgoglioso che la mia amministrazione sia tra le prime a dotarsi di questo servizio che offre un’opportunità di uscire dalla spirale dei debiti a chi è schiacciato dalla cartelle di Equitalia, dallo spettro dei pignoramenti. Lo sportello è aperto a tutti, anche ai residenti di altri comuni che non si siano ancora attivati in questa direzione”. L’iniziativa è stata promossa ed organizzata in collaborazione tra l’assessore al Bilancio e Tributi, Cinzia Crivelli e al Sociale, Lora Santini.

Quattro professionisti con esperienza in materia saranno a disposizione degli utenti per valutare le singole posizioni e l’eventuale accesso alla decurtazione del debito, sancita dalla legge 3/2012. Il servizio è rivolto a quei soggetti che, senza avere la possibilità di dichiarare fallimento, si trovano ad affrontare una situazione di pesante difficoltà economico-finanziaria, apparentemente senza via d’uscita. Lo sportello ha sede in municipio e sarà aperto ogni mercoledì su appuntamento a garanzia della privacy, chiamando i numeri 0584.795353 oppure 0584.795242. Il pool anti-debiti è formato dall’avvocato Alessandro Mosti e dai commercialisti Leonardo Miccoli, Enrico Meucci e Marco Mariani. E’ utile per una consulenza efficace compilare prima i questionari per la ricognizione della propria condizione debitoria: i moduli, a partire dal 5 ottobre, saranno disponibili presso l’Urp oppure scaricabili dal sito del Comune di Pietrasanta.

No comments