Affiliato al clan “Licciardi”: la GdF sequestra beni per 1 milione e 700mila euro

0

TERRACINA – I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno sequestrato un patrimonio mobiliare e immobiliare, del valore stimato in circa 1.700.000 euro, ad un pregiudicato napoletano, appartenente al clan di camorra “Licciardi”, residente da tempo a Terracina, in provincia di Latina. I provvedimenti, disposti dal Tribunale di Latina – Sezione Penale, eseguiti dagli specialisti del G.I.C.O. (Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata) del Nucleo di Polizia Tributaria di Roma, giungono al termine di complesse indagini di polizia economico-finanziaria, avviate nel marzo 2015 su delega della D.D.A. capitolina e sviluppate nei confronti dell’odierno destinatario dei sequestri ( Eduardo Marano, del 1959), il quale risulta essere gravato da numerosi e gravi precedenti penali, in particolare per associazione di tipo mafioso (imputazione per la quale è stato condannato dal Tribunale di Napoli, in primo grado, a 9 anni di reclusione), estorsione e rapina.

No comments

*

Sos bici, inaugurata la colonnina

MASSAROSA – E’ stata  inaugurata questa mattina alla presenza del consigliere delegato allo sport Raffaello Giannini e  di Luigi Del Pistoia, presidente dell’Associazione Gran Fondo ...