Furti e spaccate a Torino, in Liguria e Toscana, presa la banda della Giulietta

0

TORINO – Tre persone fermate e una quarta ricercata, sono il bilancio dell’operazione congiunta  “Fast Juliet –  dal nome della nota auto Alfa Romeo Giulietta usata dalla banda per mettere a segno i colpi, 16 tra furti e spaccate,  tra Torino, la riviera ligure e la Toscana –  portata a termine da Polizia Stradale e Carabinieri.

I capi di accusa vanno dall’ associazione a delinquere finalizzata al furto alla ricettazione

L’indagine, coordinata dal sostituto procuratore di Torino Andrea Padalino, era iniziata all’inizio dell’anno in seguito all’aumento dei furti di questa vettura, dotata di un motore particolarmente performante. Individuati due garage, a Torino, dove i veicoli e le merci rubate venivano nascoste Sono in corso ulteriori accertamenti per attribuire al gruppo altre eventuali responsabilità analoghe.

No comments

*

Anziani, riapre il centro diurno

MASSAROSA – L’11 gennaio riaprirà le sue porte il Centro Diurno “Don Amedeo Chicca”, che nei primi giorni dell’anno si è dato una nuova immagine, ...