Isis, da Vienna l’allarme: Capodanno a rischio nelle capitali europee

0

(di Alba Modugno) – E’ allarme attentati in Europa durante le festività natalizie: questo è quanto il capo della polizia di Vienna ha comunicato sabato 26 Dicembre dopo che, nei giorni precedenti al Natale, i servizi di intelligence di un paese amico hanno diffuso il messaggio di allerta a varie capitali europee e che le autorità hanno ricevuto anche una lista di nomi di potenziali aggressori.

La notizia del pericolo di attentati compiuti con bombe o armi tra Natale e Capodanno, la quale ha portato la polizia austriaca ad incrementare le misure di sicurezza, è giunta insieme a quella dell’attacco terroristico sventato a Sarajevo. Quest’ultimo, programmato per la fine dell’anno e mirato ad uccidere almeno cento persone, prevedeva l’installazione di una bomba sotto l’auto della polizia oppure in un luogo affollato, e fortunatamente si è concluso con l’arresto di 11 persone vicine all’Isis, come ha annunciato dal procuratore antiterrorismo Dubravko Campara.

Contemporaneamente, proprio in questi giorni, è giunto un nuovo messaggio audio di Abu Bakr al Baghdadi, diffuso tramite i social (in particolar modo Twitter), ma del quale non è comunque verificabile l’autenticità. In questo il capo dell’Isis garantisce che il Califatto non emerge danneggiato dai raid aerei della Coalizione Internazionale, essendo uno «Stato forte» e coglie l’occasione per minacciare anche Israele.

Tornando al messaggio diramato dalla polizia di Vienna, purtroppo le indagini, anche incentrate sulla lista di nomi ricevuta, non hanno portato ancora a concreti risultati, e la risposta al pericolo degli attentati di Capodanno è quella di non cancellare gli eventi già in programma.

No comments

*

Viareggio promosso, il plauso di Romeo

VIAREGGIO – Il Commissario Straordinario del Comune di Viareggio Valerio Massimo Romeo ha appreso con gioia la notizia del trionfale passaggio di categoria del Viareggio ...