La terra trema ancora, scossa 4.8 questa mattina all’alba: i morti salgono a 278

0

ITALIA – La terra trema ancora: l’ultima forte scossa, di magnitudo 4.8, è di questa mattina alle 6.28 che ha provocato ad Amatrice nuovi crolli. Il bilancio delle vittime del sisma che ha colpito il Centro Italia si aggrava: i morti sono 268, 207 dei quali ad Amatrice. I feriti passati per gli ospedali di Lazio, Umbria e Marche sono 387. Fino a ieri sono state 238 le persone estratte vive dalle macerie dai Vigili del Fuoco e dal Soccorso Alpino.

Le scosse sono state 928 dal 14 agosto, 57 solo dalla mezzanotte di oggi: alle 2:04 c’è stata una scossa di magnitudo 3.8, alle 6:08 e alle 6:21 di magnitudo 3. Le altre sono state da 2.1 a 2.7. Scosse di intensità simile proseguono anche ora. Il consiglio dei ministri ha deliberato lo stato di emergenza e lo stanziamento dei primi 50 milioni di euro per l’emergenza.

No comments