Minori, Bergamini (FI): “La vicenda Forteto è questione nazionale”

0

ROMA – “Il dramma trentennale vissuto all’interno della comunità Il Forteto è una questione nazionale, emblema di un cortocircuito istituzionale e giudiziario che ha portato lo Stato ad affidare minori in difficoltà ad una struttura che poi è risultata il loro carnefice e i cui vertici e fondatori sono stati condannati più volte per le vessazioni, gli abusi fisici e psicologici inflitti ai bambini e ai ragazzi di cui avrebbero invece dovuto prendersi cura”.

Lo afferma Deborah Bergamini, responsabile Comunicazione di Forza Italia in occasione della presentazione alla Camera del libro-inchiesta “Setta di Stato”.

“Abbiamo voluto portare all’interno delle Istituzioni – aggiunge Bergamini – una vicenda incredibile, quella del Forteto, in cui lo Stato, con le sue istituzioni, ha gravi responsabilità per gli errori commessi ed è chiamato ad agire per evitare che analoghe situazioni possano ripetersi. Non è possibile che per decenni, in Toscana, si siano affidati minori ad una comunità che non aveva i requisiti per accoglierli e che era regolata al suo interno in modo del tutto estraneo al normale funzionamento di strutture per l’affido. C’è una evidente carenza normativa che deve essere colmata e avevamo chiesto l’istituzione di una commissione di inchiesta per fare piena luce, ma il Pd non ha voluto che venisse a galla la verità. Ma noi continueremo a raccontare questa storia, oltre che ad impegnarci nelle sedi istituzionali, perché raccontarla è il primo passo per restituire dignità alle vittime”.

No comments

*

Droga, arrestato spacciatore

MONTECATINI TERME – Arrestato per detenzione ai fini di spaccio, F.M., un pregiudicato 42enne di origine tunisina domiciliato nella città termale e già noto alle ...