Nicolina Pacini, il caso torna in tv: i genitori si affidano di nuovo all’avvocato Cimino

I genitori di Nicolina Pacini, (la giovane ragazza viareggina uccisa dall’ex compagno di sua madre con un colpo di pistola in pieno volto, lo scorso settembre a Ischitella, in Puglia) hanno deciso ancora una volta di affidarsi all’Avvocato Gelsomina Cimino “affinché vengano adottati ad opera degli organi preposti, tutti i necessari provvedimenti di natura disciplinare oltre che, ove ve ne siano i presupposti, di natura amministrativa e penale nei confronti del Sovrano Giudice del Tribunale per i Minorenni di Bari, rispetto al quale si confida, almeno il CSM (Consiglio Superiore della Magistratura) e il Ministero di Grazia e Giustizia non abbiano a dover retrocedere“.
Altro ancora sarà svelato nel corso della trasmissione televisiva di “Pomeriggio 5” domani, mercoledi alle ore 17.10 su canale 5.