“A…Amare il Mare”

0

FOLLONICA – Nella giornata di sabato 18 ottobre si è svolta, in tutto il golfo di Follonica, l’iniziativa “A…Amare il Mare”, una manifestazione a cura della Lega Navale Italiana con il patrocinio del comune di Follonica e della Guardia costiera, che ha visto impegnate decine di barche e di sub nel recupero e nello smaltimento di piccoli e grandi rifiuti nel tratto di mare interessato.

Sub e imbarcazioni hanno lavorato incessantemente per tutta la mattinata, sotto l’occhio vigile della Guardia Costiera e della Croce Rossa Italiana a garanzia del corretto svolgimento delle attività e del rispetto delle previste normative di sicurezza.

La Capitaneria di porto – Guardia Costiera afferma la propria presenza sul territorio, nella condivisione continua degli intenti che manifestazioni come questa si prefiggono, sposando l’iniziativa con il controllo quotidianamente svolto sulle attività di pesca, sia a tutela della risorsa ittica, sia a garanzia di regolarità onde assicurare un equilibrato e lecito sfruttamento delle risorse; ciò affinché queste non si depauperino a danno della collettività.

Negli anni passati (dal 2011 ad oggi) e nel solo territorio dell’ufficio Locale Marittimo di Follonica, la Capitaneria di Porto di Piombino ha sequestrato quasi 600 nasse e diversi chilometri di reti da posta e palamiti, comminando oltre 10.000 euro di sanzioni amministrative ed effettuando quasi 200 controlli pesca l’anno. Sequestri effettuati per la mancanza e/o non conformità dei prescritti segnalamenti sugli attrezzi da pesca e che dimostrano, con i fatti, l’importanza data alla difesa ed alla tutela del patrimonio ittico ed ambientale che rappresenta il nostro mare. Anche durante la giornata di che trattasi, infatti, la Guardia Costiera ha oltretutto provveduto al sequestro di 499 nasse ed a sanzionare i responsabili, poiché pescanti in area interdetta per ripopolamento ittico, come vietato dall’Ordinanza 01/2014 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Piombino.“

No comments