Affonda yacht, salvi gli occupanti

0

PIANOSA – Uno yacht di 13 metri è affondato ieri mattina al largo di Pianosa mentre era in navigazione per la Sardegna. In salvo i due uomini a bordo, due livornesi partiti da Salivoli, che nella navigazione tra l’Elba e Montecristo, a 12 miglia da Pianosa, si sono accorti che lo yacht stava rapidamente imbarcando acqua. Hanno potuto solo calare in mare il battello di salvataggio e allontanarsi in fretta. I due col cellulare hanno avvisato la guardia costiera che li ha recuperati. Intervento di soccorso anche per un gommone alla deriva, per un’avaria al motore, al largo delle isole Formiche: una motovedetta della polizia di Talamone ha agganciato il natante e lo ha trainato fino a Castiglione della Pescaia. Stanno bene gli occupanti, tra cui anche bambini.

Sempre la guardia costiera di Portoferraio ha soccorso nel pomeriggio un gommone di nove metri, con cinque turisti di Bologna a bordo. Erano in navigazione al largo della spiaggia delle Ghiaie e hanno lanciato l’allarme per la presenza di acqua a bordo, con rischio di affondamento.
Nel golfo della Biodola, due giovani si sono trovati in difficoltà per una avaria al timone della propria imbarcazione che, senza controllo e spinta dal mare, stava avvicinandosi pericolosamente alla scogliera. Il rapido intervento di una motovedetta partita da Portoferraio, ha consentito di recuperare in tempo i due.

No comments

*