Aggredisce e massacra di botte un uomo in pieno centro, in manette un 23enne

0

CARRARA  – E’ finito in manette, per mano dei Carabinieri della stazione di Carrara, un 23enne del posto, reo di aver cagionato delle lesioni gravissime ad un quarantaduenne, anch’egli di Carrara.

I fatti si sono svolti nella centrale Piazza Matteotti dove il giovane, per motivi ancora in corso d’accertamento, si è avvicinato all’uomo, che conosceva, colpendolo più volte e violentemente, facendolo altresì cadere rovinosamente a terra. A dare l’allarme è stato un passante che, notata la persona a terra, chiamava il 112 i cui operatori allertavano prontamente sia i sanitari del 118 che i militari della locale stazione che giungevano in breve tempo sul luogo dell’aggressione e, dopo i primi accertamenti esperiti, riuscivano ad individuare l’autore del brutale gesto ed a bloccarlo presso la propria abitazione. Lo stesso veniva quindi accompagnato presso i locali della Compagnia Carabinieri di Carrara dove, al termine degli ulteriori atti investigativi compiuti, veniva successivamente dichiarato in stato d’arresto per il reato di lesioni gravissime e condotto, su disposizione dell’autorità giudiziaria, presso la propria abitazione in stato di arresti domiciliari; nella mattinata odierna, nei locali del Tribunale di Massa, veniva convalidato l’arresto del giovane.

Le conseguenze dell’aggressione sono state davvero gravi per il malcapitato quarantatreenne che, dopo i primi soccorsi prestatigli nell’immediatezza, veniva portato presso l’Ospedale di Carrara dove quei sanitari gli hanno diagnosticato numerose ferite lacero contuse al sopracciglio destro, al naso ed al labbro nonché la frattura scomposta del polso destro e quella, in più frammenti, del setto nasale. Il ferito veniva poi traferito presso l’ospedale di Massa, in attesa d’intervento chirurgico per la riduzione delle  fratture.

No comments

*