Aggredisce i genitori armato di coltello, in manette un 40enne

0

VOLTERRA – Ieri sera, alle 21.30 circa, D.S.C. volterrano quarantenne, si allontanava dalla Comunità “La Badia” di Pontedera  dove era volontariamente in cura quale alcoolista, e si recava presso l’abitazione della madre a Villamagna di Volterra. Da detta abitazione, peraltro, l’uomo era stato allontanato con idonea misura del Gip del Tribunale di Pisa dell’aprile dello scorso anno a seguito di comportamenti vessatori messi in atto nei confronti dei propri familiari conviventi. Il D.S.C. contravvenendo, quindi, alle prescrizioni della misura “dell’allontanamento dalla casa familiare”, entrava all’interno dell’indicata abitazione ed in evidente stato di agitazione iniziava a minacciare i presenti madre, padre, sorella ed un vicino di casa intervenuto a difesa degli anziani, con un coltello “da lancio”. La Centrale Operativa dei Carabinieri di Volterra avvisata mediante l’utenza telefonica 112, provvedeva ad inviare immediatamente sul posto una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia. I carabinieri appena giunti sul posto entravano nell’abitazione e notato il DS.C. con ancora in mano il coltello, provvedevano ad immobilizzarlo e dopo averlo disarmato lo traevano in arresto. In tale frangente, l’individuo veniva perquisito e trovato in possesso di ulteriori nr. 2 coltelli da lancio, custoditi in apposita fondina indossata dall’arrestato. In ordine all’episodio veniva data immediata notizia all’Autorità Giudiziaria di Pisa la quale disponeva la traduzione dell’arrestato presso il Carcere Don Bosco di Pisa, per le successive valutazioni di merito.

No comments

*