Aggredisce la compagna e la segue fino alle Poste: arrestato

PRATO – Nel primo pomeriggio di ieri, alle ore 13.10 circa, personale delle Volanti veniva inviato in via A. Di Bellincione, presso l’Ufficio Postale di Iolo, dove si segnalava la presenza di una donna la quale, violentemente aggredita dal suo convivente nella propria abitazione, era fuggita in strada implorando aiuto, rifugiandosi nell’ufficio postale, con il compagno che, incurante dell’intervento della direttrice dell’ufficio e di personale sanitario del 118 nel
frattempo giunto sul posto, continuava ad inveire ed a cercare di afferrare con violenza la compagna, contenuto a fatica solo dal predetto personale sanitario.
Tempestivamente sul posto, gli Operatori della Polizia di Stato riuscivano a rintracciare l’uomo, nel frattempo allontanatosi dall’ufficio postale, ancora in zona, bloccandolo e identificandolo per un quarantatreenne pratese, pluripregiudicato per reati di varia natura nonché per maltrattamenti sempre in danno della trentaquattrenne compagna pratese, conducendolo in Questura e traendolo in arresto nella flagranza del reato di maltrattamenti
in famiglia, mentre la convivente, che aveva già in passato formalizzato denunce sulle violenza subite, è stata medicata dal personale sanitario, con prognosi di 5 giorni di guarigione.