Aiuti per il terremoto. CasaPound ringrazia i lucchesi e sospende momentaneamente la raccolta

LUCCA – Il movimento sospende fino a nuovo ordine la raccolta dei beni perchè i magazzini sono, almeno per il momento, saturi. Forte la risposta dei lucchesi, che in soli due giorni hanno riempito L’Artiglio di via Michele Rosi.

“Desideriamo avvisare i cittadini lucchesi che la raccolta è momentaneamente sospesa – dichiara Lorenzo Del Barga, responsabile di CPI – perchè i volontari de La Salamandra, il nostro gruppo di protezione civile presente soprattutto ad Amatrice, ci hanno informato che anche i nostri magazzini nel reatino sono, per fortuna, colmi di aiuti. Dunque per il momento la raccolta è sospesa fino a nuove indicazioni. Invitiamo a seguirci per essere informati sull’evolversi della situazione.”
“A nome di tutta CasaPound e dei volontari de La Salamandra – afferma Fabio Barsanti – desidero ringraziare i tantissimi lucchesi che in soli due giorni hanno portato una grande quantità di aiuti, dai generi di prima necessità al materiale medico donato anche da diverse farmacie. In questi giorni faremo sapere come sarà possibile aiutarci nelle prossime settimane e documenteremo la consegna dei vostri aiuti. Grazie Lucca.”

Lascia un commento