Alluvione Carrara, il parroco dal pulpito: “Il giudizio di Dio incombe sui responsabili”

0

MARINA DI CARRARA – “La magistratura fara’ il suo corso. Ma qui le responsabilita’ ci sono. E c’e’ il giudizio di Dio: anche se davanti agli uomini la si fara’ franca, il giudizio di Dio incombe”. Queste le parole pronunciare ieri durante la messa da don Enzo Gigli, parroco della chiesta centrale di Marina di Carrara in merito all’alluvione che ha colpito la frazione lo scorso 5 novembre, con il crollo di un argine del Carrione. “Io non so come possa vivere sereno chi ha qualche responsabilita’ in quanto e’ accaduto – ha aggiunto il sacerdote -: “Come puo’ dormire tranquillo chi ha provocato questo disastro, magari solo per avere qualche soldo in piu’? E poi questi soldi come potranno goderseli sapendo che c’e’ un territorio ferito, gente che ha perso tutto? E come puo’ vivere sereno chi non ha controllato, sapendo che ha messo inginocchio la collettivita’?”.

No comments

*