Anziani coniugi trovati morti in casa, domani l’autopsia

0

PISA – Sarà l’autopsia, domani, ad accertare le cause della morte di un 85enne e della moglie di 78 anni. I due anziani coniugi sono trovati morti nella loro casa di Pisa ieri sera. Secondo quanto si appreso in ambienti investigativi, la coppia viveva in condizioni di estremo disagio in una casa senza riscaldamento e con il minimo di corrente elettrica garantita. Marito e moglie sarebbero morti in momenti diversi, verosimilmente entrambi per cause naturali.  A morire per primo sarebbe stato il marito, mentre la moglie, sofferente da tempo di problemi psichici, non avrebbe saputo gestire la situazione e sarebbe morta in un momento successivo, forse anche in un giorno diverso rispetto al coniuge.
L’allarme stato dato ieri sera intorno alle 20 dalla figlia che da alcuni giorni non aveva pi notizie dei genitori e non aveva ottenuto risposta ai suoi tentativi di mettersi in contatto con loro e ha quindi chiamato la Polizia che ha fatto intervenire i Vigili del Fuoco per far aprire la porta di casa: a quel punto stata fatta la tragica scoperta. I due anziani erano morti da tempo anche se l’ispezione esterna dei cadaveri compiuta dal medico legale Luigi Papi non ha evidenziato ferite esterne compatibili con atti violenti

No comments

*