Anziani vittime di rapine e tentate truffe

0

FIRENZE – Nel corso della mattinata di ieri, presso i Carabinieri della Stazione di Legnaia sono state denunciate due rapine avvenute nella zona dell’Isolotto. La prima è stata perpetrata ai danni di un 82enne,  alle ore 11:000 circa in via dell’Isolotto. L’anziano, mentre stava passeggiando, è stato avvicinato da due uomini a bordo di due biciclette che gli strappavano dal collo la catenina in oro, dandosi alla fuga. La vittima, non riportava lesioni. La seconda è avvenuta poco dopo, ai danni di una 70enne, sempre nella stessa zona. La stessa, mentre stava rincasando, veniva aggredita da due uomini i quali, dopo averla fatta cadere in terra, le tappavano la bocca per non farla urlare e le strappavano dal collo due catenine in oro, dandosi alla fuga per le vie limitrofe. La vittima riportava delle lievi escoriazioni al collo (prognosi 7 giorni). I Carabinieri che stanno indagando non escludono che si possa trattare delle stesse persone in entrambi gli eventi criminosi.

Questa mattina, presso la Stazione di Fucecchio una 78enne del luogo ha denunciato che nel primo pomeriggio di ieri , due uomini, qualificandosi uno come dipendente della Società di gestione dell’acqua e l’altro come Carabiniere, si erano introdotti nella propria abitazione con la scusa di dover effettuare un controllo. La vittima, che ha partecipato ai numerosi incontri fatti dai Carabinieri nel corso della Campagna antitruffa non si è fatta raggirare. Infatti, non ha creduto ai due mettendoli in fuga solamente manifestando l’intenzione di chiamare i Carabinieri del luogo.

 

No comments

*