Arrestato piromane in fuga: aveva appiccato quattro focolai all’interno del parco cittadino

0

PRATO – Arrestato piromane in fuga. Aveva appiccato quattro focolai all’interno del parco verde cittadino.

Provvidenziale e tempestivo intervento delle volanti e dei Vigili del Fuoco intervenuti per alcuni incendi che si stavano sviluppando all’interno del vasto parco attiguo alla tangenziale Leonardo da Vinci che se non bloccati in tempo avrebbero portato drammatiche conseguenze. Mentre i pompieri provvedevano a domare i quattro focolai, le Volanti riuscivano ad intercettare l’autore del delitto bloccandolo in viale della Repubblica ed arrestandolo.

Ieri sera alle ore 21.10, un equipaggio delle volanti, nell’ambito dell’attività di prevenzione e controllo del territorio opportunamente implementata dal Questore, anche in funzione delle particolarità che il periodo estivo determina con lo svuotamento della città per le vacanze e l’aumento dei rischi connessi ai furti in abitazione ma anche di soccorso pubblico, interveniva in viale Leonardo da Vinci ove era stata segnalata la presenza di alcuni incendi che si stavano sviluppando all’interno di una vasta area verde che dalla tangenziale si estende lungo viale Ferraris via delle Fonti e via Fiorentina e che per la presenza di erba secca e numerosi alberi di alto fusto facilmente infiammabili rappresentavano un serio pericolo per l’incolumità pubblica.

Immediatamente venivano allertati i Vigili del Fuoco i quali, intervenuti tempestivamente con mezzi e personale idonei riuscivano con non poche difficoltà a domare uno dopo l’altro i quattro focolai che il piromane aveva appiccato poco prima. Le operazioni di spegnimento si sono protratte per circa 50 minuti e hanno interessato una superfice di circa 100 metri quadrati peraltro molto vicina ad un distributore di carburanti. Nella circostanza venivano acquisite alcune informazioni testimoniali da parte di alcuni cittadini che riferivano di aver notato un uomo di colore di corporatura esile che con un accendino in mano aveva acceso delle fiamme e si stava allontanando oltrepassando la tangenziale in direzione viale della Repubblica.

Sulla scorta delle informazioni acquisite una volante si dirigeva verso la direzione segnalata intercettando un soggetto corrispondente al sospettato che veniva bloccato ed identificato come cittadino sudanese pregiudicato classe 1993. Sottoposto a perquisizione il soggetto è stato trovato in possesso di un accendino, recando peraltro inequivocabili segni della paternità dell’incendio appena appiccato (abiti intrisi di fumo e sporchi di fuliggine). Accompagnato in Questura, lo straniero è stato pertanto fotosegnalato e tratto in arresto per il reato di incendio doloso e su disposizione della competente Autorità Giudiziaria è stato associato presso la locale casa Circondariale.

No comments

*