Arrivano i grandi concerti, si parte con Vasco Rossi: pronto il piano sicurezza

0

FIRENZE – Si parte con il primo concerto di Vasco Rossi in programma allo stadio Artemio Franchi di Firenze venerdì 12 giugno. Seguiranno la replica del cantante emiliano sabato 13, lo spettacolo di Tiziano Ferro (il 23 giugno) e i due concerti di Jovanotti (il 4 e 5 luglio). Il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, riunito a Palazzo Medici Riccardi, ha varato un piano in collaborazione con il Comune di Firenze per fronteggiare questi eventi musicali ai quali sono attese migliaia di spettatori (si parla di circa 140mila presenze complessive nei cinque eventi musicali). Inoltre non era mai accaduto prima che si tenesse in Toscana una doppia esibizione di Vasco Rossi, motivo di ulteriore richiamo di pubblico.

Sul fronte della sicurezza, verrà messo in campo il sistema già collaudato in passato e che ha funzionato bene, con il rafforzamento di tutti i servizi di controllo sul territorio da parte delle forze dell’ordine. Sotto l’aspetto della viabilità, ci sarà una novità importante: nei giorni degli spettacoli tutti i treni interregionali in percorrenza tra le 8 e le 20 fermeranno alla stazione di Rovezzano e potranno essere utilizzati come navette verso Campo di Marte anche da coloro che lasceranno l’auto nel parcheggio dedicato ai concerti, situato in via della Chimera, proprio davanti alla stazione ferroviaria di Rovezzano. Si tratta di una soluzione adottata con l’obiettivo di alleggerire il traffico nella zona dello stadio e per questo motivo gli organizzatori invitano gli automobilisti ad arrivare in città solo da Firenze Sud (evitando Firenze Nord e Certosa) così da avvalersi più facilmente dell’area di sosta riservata e dei treni-navetta. Maggiori e dettagliate informazioni sul sito di Bit Concerti. Inoltre tra i due spettacoli di Vasco Rossi, cioè tra il 12 e il 13 giugno, rimarrà attivo tutta la notte un presidio sanitario del 118 all’interno dello stadio di atletica leggera e la Società Silfi lascerà accesa l’illuminazione pubblica stradale nell’area Cure-Campo Marte, senza la consueta interruzione notturna.

Alla circolazione penseranno in particolare i vigili urbani con l’attivazione, sia in fase di afflusso che di deflusso degli spettatori, di tutte le misure necessarie (tra cui anche la chiusura delle strade e i divieti di sosta) fin dal giorno prima dei concerti.

Infine il provvedimento antialcol. Il prefetto ha adottato oggi un’ordinanza, che si applicherà solo in occasione dei due concerti di Vasco Rossi, che vieta la vendita per asporto degli alcolici di qualunque gradazione e di qualsiasi altra bevanda in contenitori di vetro o lattina. Il divieto, che riguarda il commercio sia fisso che ambulante, sarà in vigore nelle giornate di venerdì 12 e di sabato 13 giugno, dalle ore 18.00 alle ore 2.00 della notte successiva, all’interno dello stadio e all’esterno nell’area compresa nel seguente perimetro: piazza delle Cure, viale dei Mille, via Pacinotti, via del Pratellino, via del Campo d’Arrigo, viale De Amicis, viale Lungo l’Africo, piazza Alberti, viale Ojetti, viale Righi, viale Volta, piazza delle Cure.

No comments

*