Auto sospetta fermata dai Carabinieri: all’interno un kit da ladri

0

VOLTERRA – Prosegue il piano di controllo coordinato del territorio messo in atto dalla Compagnia Carabinieri di Volterra al fine di prevenire i reati contro il patrimonio nel vasto territorio della giurisdizione che comprende ben 12 Comuni e si estende su oltre 1000 kmq. Questa notte, alle ore 03.30, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile mentre transitava sulla SP 68 ha notato una vettura Fiat Bravo che si immetteva in una strada interpoderale in località Val di Lopia, insospettitisi i militari hanno deciso di seguire l’auto e fermarla. Una volta bloccata hanno proceduto al controllo degli occupanti un uomo ed una donna entrambi residenti a Rosignano Marittimo che non hanno saputo dare una valida spiegazione della loro presenza in loco. Allora i militari, unitamente ai colleghi della Stazione di Riparbella giunti in supporto, hanno deciso di procedere a perquisizione della vettura rinvenendo al suo interno numerosi arnesi da scasso tra cui: torcie, “piedi di porco”, guanti da lavoro, cesoie, taglierini, walkie talckie, coltelli, cacciaviti, chiavi a brucola, tenaglie, pinze. A questo punto sono stati portati in caserma dove si è accertato che l’uomo era gravato da numerosi precedenti anche per reati contro il patrimonio. Pertanto gli arnesi da scasso sono stati sequestrati ed i due sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per possesso di chiavi alterate e grimaldelli e porto di oggetti atti ad offendere.

No comments

*