Aveva rubato uno scooter a Foligno, rintracciato al campo nomadi e portato in cella

0

LUCCA – La Polizia di Stato di Lucca, in collaborazione con il commissariato di Polizia di Foligno ha rintracciato e tratto in arresto un pluripregiudicato residente al campo nomadi di via delle Tagliate, Christian Piani 31enne fino allo scorso anno residente a Foligno, e da circa 1 anno residente a Lucca. L’ uomo è stato rintracciato stamani di buon mattino presso la roulotte dome risiede dai poliziotti della Squadra Mobile e della Squadra volante della Questura di Lucca, unitamente ad una pattuglia del Commissariato di Foligno che aveva svolto le indagini. L’ arresto è conseguenza dei una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. di Spoleto per una serie di furti, consumati o tentati, commessi dal Piani nel fulignate tra il 2013 ed il 2014, unitamente ad altri soggetti di cultura sinti: tra questi, due tentati furti in altrettante abitazioni, dove il Piani ed i suoi complici avevano tentato di sventrare le casseforti, costretti a scappare per il sopraggiungere dei proprietari; il furto di un portafogli contenente circa 100 euro a bordo di un furgone che portava i pasti ai degenti dell’ ospedale di Foligno; il furto di uno scooter in danno di un giovane folignate. Il Piani, che assonnato non ha opposto resistenza, dopo un passaggio negli uffici della Squadra Mobile, che di recente lo aveva denunciato due volte alla Procura della Repubblica di Lucca per fatti analoghi , per il rituale fotosegnalamento e al notifica del provvedimento coercitivo, è stato scortato al carcere S. Giorgio.

No comments

*