“Avevo finito i soldi”. In Toscana per cercare lavoro, 30enne pugliese rapina una banca

0

MONTECATINI  TERMEI- “Scusate, avevo finito i soldi”. E’ questa la frase detta ai Carabinieri che lo hanno fermato dopo aver messo a segno una rapina. Il giovane pugliese, incensurato e disoccupato, di 30 anni,  era arrivato in Toscana per cercare lavoro, ma finiti i soldi è entrato in banca a volto scoperto, per poi fuggire con una manciata di euro. Gli impiegati gli hanno consegnato alcuni tubi portamonete poi hanno chiamato il 112.  I militari dell’Arma lo hanno rintracciato poco distante, in un parco pubblico,  e arrestato. “Lo so perchè siete qui,  ho fatto una rapina”. E si è consegnato ai Carabinieri senza opporre resistenza.   Nessuna resisteQuando l’hanno individuato in un parco pubblico e una pattuglia gli si è avvicinata, il trentenne avrebbe detto ai militari: «Lo so percthè siete qua, ho fatto una rapina», e non ha opposto resistenza. Proprio la mancanza di occupazione sembra alla base del gesto.

No comments

*