Azioni di recupero della Tia: Aducons consegna altri 4 mila euro ai cittadini che hanno fatto ricorso contro Sistema Ambiente

0

LUCCA –  Nella nuova sede sede lucchese dell’Aducons Law & Food in via del Gonfalone 5 sono stati consegnati ad una 20ina di cittadini nuovi rimborsi ottenuti da Sistema Ambiente, grazie all’azione legale intrapresa dall’associazione che tutela gli utenti e i consumatori. Si tratta del recupero dell’Iva applicata sulla Tia, che è stato incassato da coloro che hanno presentato ricorso, tramite l’Aducons.

“Sono arrivate a buon fine diverse cause intentante contro la società che si occupa della raccolta e del trattamento dei rifiuti nel Comune capoluogo – spiegano gli avvocati Aducons – e abbiamo ricevuto un totale di oltre 4 mila euro di rimborsi che abbiamo consegnato ad una ventina di lucchesi. Sono arrivate come risarcimento somme pro-capite che variano dai 150 ai 350 euro a testa, con punte anche di 500, a seconda della spesa complessiva che era stata versata e per quanti anni si è riusciti a richiedere il risarcimento, in base alla documentazione presentata”.
 
Sfiora ormai i 20 mila euro, il risarcimento complessivo andato ad una sessantina di famiglie che hanno deciso di operare il ricorso tramite l’associazione che ricorda ai cittadini interessati che è ancora possibile richiedere il recupero dell’Iva, pagata indebitamente sulle bollette della spazzatura, negli anni indietro, rivolgendosi alla sede lucchese di Aducons Law & Food 371/3993373, ricevendo l’assistenza legale gratuita. La stessa operazione oltre che con Sistema Ambiente, l’Aducons Toscana la sta portando avanti con Ascit spa

No comments

*