Banconote false, caccia aperte a due donne

0

LUCCA – Nella giornata di ieri  la Polizia di Stato è intervenuta in due distinti episodi per spendite di banconote false.
Un primo intervento è stato effettuato su richiesta dei responsabili del  centro commerciale Carrefour della SS Annunziata, dove poco prima un giovane di colore ha tentato di pagare una spesa del valore di circa 11 euro con una banconota da 100 euro. Al controllo mediante il rilevatore antifalsificazione la cassiera si è accorta della falsità della banconota. Il giovane, evidentemente consapevole della cosa, si è dato a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce. Gli agenti sul posto hanno acquisito la banconota, verosimilmente falsa, per il successivo inoltro alla Banca d’Italia che ne certificherà la contraffazione.

Analogo intervento, verso le ore 13.30, è stato effettuato questa volta in zona S.Anna, presso un negozio di prodotti rumeni.
La titolare del negozio di viale Puccini, ha chiamato il 113 riferendo di trovarsi difronte due donne di nazionalità rumena che volevano pagare con una banconota da lei ritenuta falsa. Una pattuglia della Squadra Volante si è precipitata sul posto ma le due donne, una bionda e una mora, vestite entrambe di nero, quando hanno capito di essere state smascherate si sono allontanate velocemente, mollando la banconota di 100 euro. Anche in questa circostanza la banconota è stata  recuperata e sequestrata dagli agenti per i successivi accertamenti tecnici.

Le donne non sono state rintracciate ma è stata fornita una puntuale descrizione delle stesse che potrebbe consentire la loro identificazione.

Fare attenzione, le banconote contraffatte più diffuse sono quelle di 20 euro ma i due episodi citati dimostrano la diffusione anche di tagli più grandi.

No comments

*

Kemp a Firenze

FIRENZE – Un omaggio reciproco fra un grandissimo artista del ventesimo secolo e la terra toscana che è diventata casa sua. Un personaggio poliedrico, controverso, ...