“Basta tagli, la Regione si schieri a fianco dei Vigili del Fuoco”

0

FIRENZE – I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle vedranno discussa martedì in Consiglio regionale la loro mozione “in merito alla difesa dei lavoratori dei Vigili del Fuoco”.

“Dopo anni di tagli il Corpo dei Vigili del Fuoco è sotto smantellamento da parte del Governo. In Toscana – segnalano i Cinque Stelle – questo si traduce nel dimezzare il distaccamento di Viareggio, smantellare i Sommozzatori di Grosseto ed chiudere quelli di Firenze e Livorno, chiudere il nucleo Telecomunicazioni di Lucca e tagliare i comandi di Massa-Carrara e Prato. Questa situazione vergognosa si va ad inserire in un quadro dove gli organici erano già ridotti all’osso nelle province toscane e nei capoluoghi è ormai impossibile avere due squadre operative al completo. Abbiamo infatti una squadra ogni 80.525 abitanti, un Vigile del fuoco ogni 14.500 abitanti – precisano i consiglieri M5S – contro una media europea di uno ogni mille.

 

La Toscana ha bisogno del Corpo dei Vigili del fuoco, più di altre regioni, perché tutte la zona appenninica è ad alto rischio sismico, sono molte le aree densamente popolate soggette ad elevato rischio idrogeologico, oltre a numerosi i depositi di gas, esplosivi, sostanze a rischio chimico-biologico. Chiediamo a Rossi e al PD toscano di concertare col Governo per adeguare le squadre di Vigili del fuoco alla popolazione toscana – concludono i Cinque Stelle – stabilendo un percorso per portare quanto prima il rapporto di presidio alla media europea. E soprattutto di esprimere da subito un segnale chiaro mantenendo i nuclei specialistici Sommozzatori di Grosseto, Livorno e Firenze a copertura di oltre 400 km dalla costa, i comandi di Massa-Carrara e Prato”.

 

No comments

*