Becca uno spacciatore nel bosco e rimedia un pugno: il pusher finisce in manette

0

LIVORNO – L’agente della Forestale che lo beccato a spacciare nei boschi livornesi, a Corbolone,  ha rimediato un pugno. Il pusher, un 20enne marocchino, pur tentando la fuga, è finito in manette. Addosso aveva 16 confezioni di cellophane con dentro oltre 14 grammi di cocaina.

No comments

*