Beccati a sversare liquami oltre il guard – rail e multati

0

FIRENZE – I gestori di un autolavaggio sono stati sorpresi, ieri pomeriggio, dalla Polizia Stradale di Firenze mentre si liberavano di liquami contenuti in 13 secchi nascosti in un furgone. Dopo avere fermato il mezzo in una piazzola, i due hanno iniziato a sversare il liquido oltre il guard-rail, sicuri che nessuno ci avrebbe fatto caso.

Ma la scena è stata notata dagli agenti del Distaccamento Polstrada di Empoli che, in quel momento transitavano da lì. La pattuglia si è avvicinata al furgone ove, all’interno, 5 secchi erano già vuoti mentre altri 8 erano pronti per essere sversati dai due malfattori che, sfacciatamente, hanno detto che era solo acqua sporca.

I poliziotti, che danno la caccia non solo agli automobilisti indisciplinati ma anche a chi ha poco rispetto per la natura, non ci sono cascati. Quel liquido buttato sul prato era vischioso e maleodorante e, perciò, gli investigatori hanno chiesto alla Centrale Operativa della Polstrada l’intervento dell’ARPAT. I sospetti erano fondati, tant’è che sul posto è intervenuta anche la Protezione Civile per delimitare l’area, mentre i bidoni ancora pieni sono stati sequestrati.

I due gestori, originari di Pisa, sono stati multati dalla Polstrada per abbandono dei rifiuti. Dovranno pagare all’erario più di 600 euro e bonificare a loro spese il terreno che hanno inquinato, oltre che a risponderne penalmente.

No comments

*