Beccato con un tablet rubato sul treno Viareggio Firenze e denunciato

0

PRATO – L’ equipaggio della Polizia di Stato, nel corso di attenta attività di prevenzione e controllo effettuata nel centro storico pratese, ha notato in via San Giovanni un noto tossicodipendente pistoiese che mostrava ad un altro individuo un tablet, tuttavia allontanandosi repentinamente, alla vista degli Operatori della Polizia di Stato, in direzione via dei Tintori cercando palesemente di evitare un eventuale controllo. Seguito, fermato e generalizzato in via Mazzini per un quarantunenne originario della provincia di Pistoia, pregiudicato per reati di varia natura, attualmente sottoposto anche alla misura della Sorveglianza Speciale, veniva trovato ancora in possesso del tablet notato poco prima che, in base ad accurati ma rapidi accertamenti, risultava essere stato poco prima rubato a un dipendente delle Ferrovie dello Stato sulla tratta Viareggio – Firenze. Il quarantunenne tossicodipendente pistoiese è stato portato negli uffici di polizia, dove è stato denunciato in stato di libertà per i reati di ricettazione e inosservanza delle disposizioni previste dalla misura della sorveglianza speciale.

No comments

*