Blitz delle Fiamme Gialle in un capannone di rifiuti tessili: sequestrati 1000 metri cubi di scorie

0

PRATO – Blitz delle Fiamme Gialle e della Polizia Provinciale, che hanno portato a termine un’operazione congiunta che ha permesso di scoprire un magazzino industriale dove si stava svolgendo un’attività di gestione di rifiuti tessili completamente abusiva.

L’indagine, da parte della Guardia di Finanza, è partita da un normale controllo effettuato nella zona del Macrolotto su un furgoncino condotto da un cinese sprovvisto del formulario identificativo dei rifiuti trasportati.

Gli accertamenti successi hanno poi condotto i militari della GdF  all’interno di un magazzino in località Gora di Grignano, di proprietà di un cittadino italiano e concesso con regolare affitto ad una cittadina cinese, dove era in atto una consistente attività di stoccaggio di scarti tessili completamente illegale.

I finanzieri hanno quindi sequestrato 1.000 metri cubi di scorie già pressate ed accatastate, il deposito, alcuni arnesi industriali quali la pressa, il muletto e hanno segnalato alla procura della Repubblica di Prato la titolare dell’impresa per attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

No comments

Stalking, assolto Andrea Buscemi

PISA. Assolto perchè il fatto non sussite. E’ stata questa la sentenza che ha prosciolto il noto attore pisano Andrea Buscemi, accusato di stalking nei ...