Blitz interforze, sequestrata un’azienda

0

PRATO – Questa mattina, con inizio alle ore 10.00 circa, la “Squadra Interforze” ha effettuato un nuovo Servizio Straordinario in ambito cittadino, avente a oggetto una ditta di confezioni gestita da cittadini cinesi, posta in zona San Giusto.

Complessivamente sono stati identificati 3 cittadini cinesi, di cui uno clandestino sul territorio nazionale, che è stato pertanto condotto in Questura per i necessari approfondimenti di specie, ancora in corso.

Gli ambienti ospitanti l’attività produttiva, in precarie condizioni igienico sanitarie, presentavano abusi edilizi con cambio di destinazione d’uso di alcuni degli ambienti del fabbricato, cosa che ha determinato il sequestro penale preventivo dell’intero immobile ospitante la confezione, con contestuale sequestro amministrativo dei 14 macchinari professionali da lavoro ivi allestiti.

Il trentacinquenne titolare cinese della confezione è stato pertanto denunciato in stato di libertà per il reato di favoreggiamento alla permanenza di clandestini nello Stato Italiano nonché per reati in materia di abusivismo edilizio sull’immobile ospitante l’attività produttiva.

Specifiche attività di controllo sono state naturalmente compiute da tutti i qualificati enti partecipanti al servizio, ciascuno per gli aspetti di propria specifica competenza, che produrranno risultati sanzionatori solo in un momento successivo.

No comments

*