Bloccati mentre stavano forzando il portone di uno studio medico

0

FIRENZE – Non curanti di trovarsi in una strada ben illuminata e soprattutto del passaggio degli automobilisti alle loro spalle, con un grosso cacciavite e guanti calzati, stavano tentando di forzare il portone di uno studio medico in via Ponte di Mezzo quando sono stati però sorpresi dalla polizia.
Appena i protagonisti della vicenda, due cittadini rumeni di 17 e 29 anni, si sono accorti della presenza degli agenti, hanno tentato una breve fuga, ma sono stati subito fermati dagli uomini del Reparto Prevenzione Crimine Toscana.
Gli stranieri, finiti in manette con l’accusa di tentato furto aggravato, erano entrambi già noti alle forze dell’ordine per i loro specifici precedenti di polizia.
In passato risulterebbero infatti coinvolti in altri analoghi furti consumati sempre in studi professionali, talvolta obiettivi prediletti dei malviventi che in orari serali o notturni non vogliono rischiare di trovarsi di fronte i padroni di casa.
La polizia sta ora verificando anche eventuali responsabilità della coppia in altri simili episodi avvenuti nel capoluogo toscano.

No comments

*