Bomba d’aereo all’aeroporto di Tassignano, l’ordigno bellico sarà fatto brillare lunedi

0

LUCCA – Il residuato bellico, una bomba d’aereo di 100 chili priva di congegni innescanti, ritrovato nell’area dell’Aeroporto di Tassignano a Capannori, verrà fatto brillare lunedì prossimo presso le Cave Pedogna nel Comune di Pescaglia.

E’ quanto deciso nella riunione di coordinamento tenutasi presso la Prefettura di Lucca lo scorso 16 giugno, alla presenza degli artificieri del 2° reggimento Genio Pontieri di Piacenza, del Capo di Gabinetto del Comune di Capannori, dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco e del 118 di Lucca.

L’intervento, coordinato dalla Prefettura di Lucca, prevede il trasporto in sicurezza del predetto ordigno dalla zona in cui è stato rinvenuto fino alla cava indicata. Il trasporto avvera’ su un convoglio degli artificieri che sarà scortato dai Carabinieri oltre che da un’autoambulanza del 118 e da un mezzo dei Vigili del Fuoco. Il brillamento avverrà in cava  e per tutta la durata delle operazioni verrà interdetta la circolazione sulla Sp 32 a cura della Provincia. Le operazioni avranno inizio alle ore 10,00 del 23 giugno ma il brillamento è previsto alle ore 11,30 circa.

Il sito individuato consente di agire in tutta sicurezza perché nel raggio d’azione dell’esplosione, individuato in  250 metri, non insistono abitazioni ma unicamente la strada provinciale che per tali motivi verrà chiusa temporaneamente. Sul posto sarà assicurata la presenza delle Forze di Polizia e della Polizia Municipale di Pescaglia oltre ai Vigili del Fuoco e al 118 per eventuali emergenze che dovessero insorgere.

No comments

*