Bullismo, 5 minorenni “condannati” a studiare, avere buoni voti e rincasare per cena

0

BARGA – Sono stati “condannati” a studiare, ad avere buoni voti e a rincasare entro l’ora di cena i cinque minorenni tra i 15 e i 17 anni, accusati di bullismo. La banda aveva preso di mira un compagno di scuola, all’istituto alberghiero di Barga. La vittima, un sedicenne albanese, residente a Lucca, ogni giorno sul bus che lo portava a scuola veniva offeso dai cinque bulletti e costretto a fare il viaggio a piedi. I compagni lo deridevano, spintonandolo e insultandolo. Gli altri ragazzi restavano in silenzio e chi tentava di difenderlo veniva minacciato. Sono stati i genitori del sedicenne a porre fine alla vicenda, convincendolo a raccontare quello che accadeva per poi fare denuncia ai carabinieri. Inizialmente, il tribunale dei Minori, su richiesta della procura, aveva disposto la ”permanenza in casa” dei cinque ragazzini. Ora, nuove regole. Se non le rispetteranno torneranno ad essere ‘chiusi’ in casa

No comments

*