Cadavere lungo le sponde dell’Arno

FIRENZE – E’ quella del suicidio l’ipotesi ritenuta al momento più probabile dai carabinieri dopo il ritrovamento di un cadavere questo pomeriggio lungo le sponde dell’Arno nel comune di Signa, in provincia di Firenze. Da quanto emerso, da un primo esame, non risulterebbero evidenti segni di violenza sulla salma.A dare l’allarme al 112 era stato un passante.
Sempre secondo quanto appreso, gli accertamenti per l’identificazione sono ancora in corso, ma dalle prime verifiche potrebbe trattarsi di uno straniero.