Cade sul monte Giovo, escursionista trasportato a Cisanello dal Pegaso

0

BARGA – Un altro escursionista in difficoltà, e soccorso alpino di Lucca con il 118 in azione per salvare un 35enne emiliano, C.I. le sue iniziali, sulla cresta del monte Giovo, al confine delle provincie di Lucca e Modena, infortunato per una caduta accidentale verso le 15,30 in Località  Grotta Rossa sul versante lucchese del monte (comune Barga), a circa 1810 metri di quota.

L’allarme è stato dato dai compagni di escursione. L’intervento è stato svolto dall’equipaggio dell’elisoccorso Pegaso 3 attivato dalla Centrale Operativa, che ha sbarcato i sanitari, con il supporto del Tecnico di Elisoccorso del SAST, sul luogo dell’incidente per la messa in sicurezza e stabilizzazione dell’infortunato. A causa dell’instabilità delle condizioni meteo e della visibilità sul sito, il personale della stazione di Lucca è stato dislocato presso il campo sportivo di Barga e un volontario si è avvicinato via terra per un eventuale imbarco e supporto ai sanitari già sbarcati e per l’evacuazione del ferito. La missione è stata completata con il recupero dell’infortunato mediante verricello e il suo trasferimento al Pronto soccorso dell’ospedale di Cisanello a Pisa alle 17,05.

No comments

*