Calci alle auto e ai motorini in sosta, i poliziotti vedono la scena e li bloccano

0

FIRENZE – Senza apparente motivo, hanno cominciato a prendere a calci due autovetture e a buttare a terra tre scooter parcheggiati in via dei Vecchietti; ma nella foga non si sono accorti che vicino c’erano dei poliziotti in abiti civili liberi dal servizio.
Così la notte scorsa la polizia ha denunciato due bolognesi di 27 e 35 anni responsabili del gesto.
I forestieri erano appena usciti da un locale del centro in compagnia di un loro terzo amico, un altro ragazzo bolognese di 27 anni, quando improvvisamente hanno cominciato ad accanirsi contro i mezzi in sosta.
Vista la scena, tre agenti, che stavano passando di lì, si sono subito avvicinati al gruppetto che nel frattempo era salito a bordo di un auto guidata dal terzo uomo, ovvero il 27enne estraneo ai danneggiamenti.
Anche quest’ultimo è finito però nei guai: si era messo alla guida con un tasso alcolemico nel sangue pari a 1,79 g/l e nonostante, circa un anno fa, gli fosse stata ritirata la patente di guida per lo stesso motivo.
Così per il giovane è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza e senza patente. I suoi amici invece, privi di documenti, sono stati sottoposti a fermo per identificazione e denunciati per danneggiamento aggravato.
In serata, in piazza Santa Maria Novella la polizia ha inoltre arrestato un spacciatore 25enne originario di Mali, sorpreso con addosso quasi un etto di marijuana già divisa in dosi e pronta per essere smerciata.

No comments

*