Cambio di guardia al comando regionale GdF: il saluto di Vicanolo, arriva Cuzzocrea

0

FIRENZE – Cambio di guardia al comando regionale delle Fiamme Gialle. Alla presenza del Comandante Interregionale dell’Italia Centro-Settentrionale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo D’Armata Michele Adinolfi, ha avuto luogo oggi, presso il salone d’onore della caserma “Lido Gori” di Firenze, la cerimonia del “passaggio delle consegne” tra il Generale di Divisione Giuseppe Vicanolo ed il Generale di Brigata Leandro Cuzzocrea, che assumerà l’incarico di Comandante Regionale congiuntamente a quello di Comandante Provinciale di Firenze, fino all’arrivo del Generale di Divisione Andrea De Gennaro, attuale Direttore Centrale dei Servizi Antidroga presso il Ministero dell’Interno, che raggiungerà la Toscana il 1° luglio.

Erano presenti i Comandanti Provinciali, tra cui il colonnello Gabriele Failla di Lucca, anche lui prossimo al trasferimento a New York, dove andrà a ricoprire un importante incarico, e del Reparto Operativo Aeronavale della Regione, una folta rappresentanza di Ufficiali, Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri in servizio presso i reparti dipendenti nonché l’Associazione Nazionale Finanzieri in congedo di Firenze.

Il Generale Vicanolo, giunto a Firenze quattro anni addietro, lascia il Comando del Regionale Toscana per andare trasferito a Bari, dove svolgerà l’incarico di Comandante Regionale della Puglia.

Nel suo discorso di commiato, l’alto ufficiale ha salutato calorosamente i propri collaboratori, ringraziandoli per quanto hanno fatto e continueranno a fare, per il bene dei cittadini e nel massimo rispetto delle leggi, onorando i loro difficili compiti sempre in collaborazione con le Autorità istituzionali e le consorelle Forze di Polizia.

“Dopo i controlli effettuati in tutte le Asl della Toscana, il sistema sanitario regionale non risulta ‘messo in dubbio da contabilità opache od omissive’. Sono parole del generale Giuseppe Vicanolo, comandante della Guardia di Finanza toscana. E’ un bell’attestato alla credibilità dei nostri conti e all’impegno di migliaia di operatori, che si adoperano ogni giorno per una sanità pubblica di qualità e con i conti a posto”. Così il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, commenta alcune delle dichiarazioni rilasciate oggi dall’alto ufficiale in occasione del suo trasferimento all’incarico di comandante regionale in Puglia.

“Un controllo così esteso – prosegue – si è fatto solo in Toscana e si aggiunge alla certificazione dei bilanci che esiste solo qui e che ci ha consentito di scoprire e denunciare il buco della Asl di Massa-Carrara. Un caso che lo stesso generale Vicanolo dichiara di aver ‘appurato che non si è ripetuto altrove’. Ringrazio la Guardia di Finanza per il lavoro svolto e colgo l’occasione per chiedere che le verifiche sull’evasione siano estese a tutta la regione. Ciò consentirebbe di fare giustizia rispetto ad una partita delicata come quella della compartecipazione dei cittadini alla spesa sanitaria. Mi pare – conclude Rossi – che questa collaborazione tra istituzioni diverse, dove ciascuno svolge seriamente il proprio compito, contribuisca al bene della vita pubblica”.

 

No comments

*