“Canapisa”, alla manifestazione antiproibizionista elevate sanzioni

0

PISA – Si è svolta regolarmente la 15° edizione dell’ annuale manifestazione antiproibizionista “Canapisa”.
Il corteo dei manifestanti, al quale hanno partecipato complessivamente circa 4.000 persone, arrivate a Pisa anche da fuori regione, ha avuto il suo concentramento alle ore 16.00 in Piazza della Stazione, e si è avviato alle ore 17.00 circa procedendo molto lentamente, nel percorso prescritto dalla Questura che non ha interessato il centro storico.
Seguendo il percorso concordato il corteo ha raggiunto via Canavari, nei pressi della locale casa circondariale, meta finale della manifestazione.
Durante il corteo non si sono verificati episodi di danneggiamento ne violenze a cose o persone con l’unica eccezione di una piccola transenna del comune di Pisa gettata nel greto del fiume.
Non è stato consentito ad alcun ambulante abusivo di vendere merce, particolarmente bevande alcoliche durante il corteo, ne risulta che siano state distribuite dagli organizzatori.
Nel corso dei presidi e servizi di prevenzione predisposti per la manifestazione sono state accertate le seguenti violazioni:
la D.I.G.O.S. ha intercettato ed identificato. Prima della manifestazione circa 10 venditori ambulanti provenienti dalla provincia Napoli per l’evento, i quali sono stati allontanati dal percorso della manifestazione ed accompagnati al limite di provincia;
personale della Divisione di Polizia Amministrativa ha individuato, identificato e segnalato 3 ambulanti abusivi di origini campane, i quali a bordo di due veicoli e carrellini a mano vendevano bevande alcoliche in violazione dell’ordinanza emessa dal Prefetto di Pisa. I contravventori, ai quali sono state sequestrate migliaia bottiglie di alcolici, sono stati muniti di foglio di via obbligatorio, con divieto di fare ritorno nel comune di Pisa per un periodo di  tre anni.
Durante la manifestazione le Forze dell’ Ordine hanno proceduto al ritiro di 3 patenti di guida, contestato 12 sanzioni amministrative ai sensi dell’art. 75 Legge 309/90 per consumo di droga e sequestrato 20 grammi di sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana.
Inoltre sono in corso le procedure per la identificazione e segnalazione all’ Autorità Giudiziaria, ai sensi dell’art. 73 Legge 309/90, di un cittadino senegalese trovato in possesso di gr. 40 di hashish e di un cittadino polacco resosi responsabile del danneggiamento di un’ autovettura parcheggiata in una corte privata.
Lungo il percorso del corteo non si sono verificati danneggiamenti o imbrattamenti.

No comments

*