Carrara ferita dall’alluvione sfila in corteo

0

CARRARA – Tutti in strada, in corteo, per protestare contro le negligenze che hanno provocato l’alluvione del 5 novembre scorso che ha causato 140 milioni di danni ad aziende e famiglia, a seguito della rottura dell’argine del fiume Carrione. Una manifestazione pacifica, aperta dai bambini e dai ragazzi delle scuole. “Siano stanchi di gestioni infangate”, “Zubba sei naufragato”, “Non abbandoniamo la città” , “Una città per giocare”, gli slogan del corteo.

No comments

*