Scoperto un bazar della droga, i Carabinieri arrestano il titolare del circolo privato

CARRARA – Da giorni i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Carrara stavano seguendo le mosse di un giovane incensurato del posto, titolare di un circolo privato, sospettato di aver avviato un fiorente spaccio di droga. I militari dell’Arma hanno concentrato la loro attenzione sulle giornate in cui venivano trasmesse le partite del mondiale di calcio, quando le presenze all’interno del locale naturalmente aumentavano. Sfruttando un momento propizio i Carabinieri hanno effettuato un controllo nel circolo; il titolare è stato trovato in possesso di 5 grammi di cocaina, suddivisa in due confezioni. La successiva perquisizione nella sua abitazione ha permesso di recuperare altri 43 grammi di cocaina purissima, ancora in pietra, oltre a quantitativi meno consistenti di hashish, marjuana ed ecstasy nonchè sostanza da taglio, due bilancini di precisione e l’occorrente per il confezionamento delle dosi. 

Dopo la convalida dell’arresto da parte del Tribunale di Massa, per l’uomo sono stati disposti gli arresti domiciliari, in attesa della successiva udienza dibattimentale.