Caso Forteto: On. Bergamini (FI), scarcerazione Fiesoli doccia gelata

“La scarcerazione di  Rodolfo Fiesoli, il fondatore della comunità ‘Il Forteto’, è arrivata come una doccia gelata su tutti noi e in particolare sulla comunità mugellese. Si tratta di una vicenda che per oltre 30 anni ha attraversato e scosso la Toscana e per la quale purtroppo ancora non possiamo scrivere la parola fine”. Così in una nota la deputata toscana Deborah Bergamini, che nel 2015 presentò una mozione in Parlamento per fare luce sulla vicenda e chiedere il commissariamento della struttura.
“Dopo avere ascoltato i racconti strazianti delle vittime sugli abusi subiti e accertati  – sottolinea l’esponente azzurra – mai ci saremmo aspettati dalla magistratura una decisione simile. E conclude: “ora aspettiamo di leggere le motivazioni di una sentenza che si fa beffa anche  delle famiglie e del loro dolore, per comprendere come sia possibile che Fiesoli sia di nuovo libero”.

bergamini