Cgil Filt:”Troppi disservizi dai nuovi sistemi di bigliettazione”

0

In questi giorni nelle biglietterie delle stazioni, e quindi anche a Viareggio, si sta introducendo il nuovo sistema di bigliettazione denominato PICO. Questo sistema, introdotto in questi giorni non piace alla FILT CGIL. “Si è iniziato l’utilizzo – spiega Mario Salvadori, segretario di categoria – proprio in un periodo di grande mobilità delle persone senza essere stato  sufficientemente testato, risulta rigido ed estremamente lento, soggetto a continui blocchi, e sta creando sempre maggiori problemi ai viaggiatori ed agli addetti delle biglietterie: ai viaggiatori che sono costretti a code sempre più lunghe e con il rischio di perdere il treno, ai lavoratori con un sistema che rallenta il lavoro e che li espone alla rabbia ed agli sfoghi dei viaggiatori  che sono all’oscuro sulle vere responsabilità di questa situazione”.

 

Tutto sembra quasi predisposto per fare “imbufalire” l’ignaro viaggiatore: la lentezza della bigliettazione, le informazioni non più stampabili e fornite verbalmente, i blocchi frequenti, mentre in caso di errata richiesta o battitura chi paga con bancomat o carta di credito anziché vedersi annullata immediatamente l’operazione deve attendere il rimborso sul conto corrente per oltre 10 giorni ed intanto pagare subito una seconda volta.

 

“In tutta questa situazione – aggiunge Salvadori – che cosa fa Trenitalia ?  Semplicemente niente. Non si cerca di risolvere i problemi ormai evidenti del sistema PICO, si va avanti nell’introduzione del programma anche laddove non è ancora attivato, non si supportano i lavoratori lasciati da soli a fronteggiare situazioni incresciose, non si potenziano gli sportelli che anzi vedono da parte dell’azienda tagli e chiusure assolutamente ingiustificati”.

 

“E’ necessario – conclude il sindacalista – che Trenitalia prenda atto delle difficoltà evidenziatesi e trovi subito delle soluzioni, modificando alcune procedure incomprensibili del sistema PICO, senza continuare a scaricare le proprie insufficienze ed i propri errori sui viaggiatori e sui lavoratori”.

No comments

* VERIFICA SCRIVI I CARATTERI CHE VEDI NELL'IMMAGINE SOPRA