Chiudono in bagno il domestico e scappano con i soldi e una pistola

0

FIRENZE – In tre, volto travisato e coltello in pugno, hanno fatto irruzione in una villa a Vinci, nelle campagne di San Donato, e dopo aver colto di sorpresa il domestico cingalese, lo hanno minacciato, chiuso in bagno e messo a segno un colpo da 25mila euro, fuggendo con soldi in contanti, orologi e persino una pistola trovata nella cassaforte. Una notte di ricerche, nel fiorentino e nell’empolese, dove i Carabinieri hanno messo in piedi una vera e propria task force con posti di blocco ovunque, ma del terzetto per ora nessuna traccia.

No comments

*