Ci ha lasciati il Principe che amava la Versilia

ROMA – Ci ha lasciati il Principe che amava la Versilia, Luigi Boncompagni Ludovisi Rondinelli Vitelli
Ieri nella sua Roma si è spento il Principe Luigi Boncompagni Ludovisi Rondinelli Vitelli a darne notizia il Conte Emilio Petrini Mansi Marchese della Fontanazza che commosso ci racconta: “era molto legato alla Versilia, l’amava! per due motivi, il primo di carattere familiare la sua nonna paterna era Stefania Bourbon del Monte dei Marchesi del Monte Santa Maria proprietari del palazzo sul lungomare di Viareggio difronte allo stabilimento balneare Balena quindi da sempre ha frequentato Viareggio prima con i genitori Giovanni e Giulia nata Principessa Boncompagni Ludovisi, con la sorella Nicoletta e poi con la consorte Orietta, che nel 2006 vinse il concorso a tavola sulla spiaggia di Gianni Mercatali. Il secondo, per amore di queste spiagge lunghe e dorate incastonate tra il mare e le apli Apuane dove trascorreva pomeriggi sotto le capannelle sulla spiaggia e serate indimenticabili con gli amici di sempre Alberto Giovanelli, Elettra con il figlio Guglielmo Giovanelli Marconi, Gerardo Mansi, Giuseppe Ferrajoli di Filacciano e tanti altri, ospiti nelle ville, al Caffè Principe, Roma e da Gherardo Guidi alla Capannina”. Con la stagione estiva 2014 per motivi di salute ha interrotto il legame con questo magico luogo di vacanza, amanti dell’arte e del bello in generale con il Marchese della Fontanazza furono ospiti di Diego Bovecchi alla galleria Ope One di Pietrasanta per ammirare le due grandi opere in bronzo della collezione “I nostri Padri Etruschi” di Giuseppe Bartolozzi e Clara Tesi. Nella foto, in bianco i Principi Luigi ed Orietta Boncompagni Ludovisi Rondinelli Vitelli, il Maestro Bartolozzi con la consorte Tesi, il Marchese Emilio Petrini Mansi della Fontanazza, la Baronessa Orietta Ricci Risso, Fausto Giumetti, Fiammetta Galleni e Diego Bovecchi.

Lascia un commento