Cipriano Costruzioni, ultimi giorni per scongiurare i licenziamenti

0

LUCCA – La Cipriano Costruzioni va verso la cessazione dell’attività e il concordato liquidatorio: questo è quanto emerso dall’incontro tenutosi stamani (1 settembre) a Palazzo Ducale alla presenza dell’assessore provinciale Francesco Bambini, dei rappresentati dell’azienda Cipriano, dei rappresentanti sindacali di categoria e confederali di Cgil e Cisl, di Patrizio Andreuccetti, sindaco di Borgo a Mozzano, dei consiglieri regionali Ardelio Pellegrinotti e Marina Staccioli e della deputata Raffaella Mariani. Erano presenti, inoltre, le RSU aziendali, Lorena Suffredini per l’Associazione Industriali di Lucca e il consigliere del Comune di Borgo a Mozzano, Armando Fancelli.

Il prossimo 15 settembre scadrà la cassa integrazione e alla luce delle verifiche effettuate sembra problematico poter ottenere una proroga. Restano quindi pochi giorni di tempo per cercare di scongiurare i licenziamenti, l’azienda  ha alcune interessanti commesse in corso sia pubbliche che private e ci sono imprese interessate a subentrare in questi lavori: la speranza è che queste aziende si facciano carico almeno di alcuni dipendenti per evitare la mobilità.

Il tavolo di confronto è stato aggiornato a giovedì 11 settembre prossimo.

No comments

*