Coltivano marija, padre e figlio in manette

0

PONTE BUGGIANESE – Padre e figlio arrestati per coltivazione illegale di marijuana e detenzione ai fini dello spaccio della medesima sostanza.
I due, B.A., 50enne barista con qualche precedente di polizia a suo carico e il figlio G.A. incensurato, erano da qualche giorno sottoposti ad attenta osservazione da parte dei militari della Radiomobile di Montecatini che stavano conducendo una serie di servizi sul territorio finalizzati al contrasto dello spaccio “da piazza”.
Ieri sera, i militari hanno deciso di procedere ad una perquisizione di iniziativa nell’abitazione dei due a Ponte Buggianese, all’interno della quale ciò che è stato trovato ha confermato appieno i sospetti sulle loro attività. Sono stati infatti recuperati oltre ad un etto di hashish già diviso in vari contenitori, anche quattro piante di canapa indiana messe a dimora nel giardino dell’abitazione, oltre al materiale indispensabile per la pesatura e confezionamento dello stupefacente. Una somma contante di ottocento euro, considerata frutto dell’illecita attività, è stata sequestrata insieme allo stupefacente. I due, su disposizione della Procura di Pistoia, dopo la formalizzazione dell’arresto sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

No comments

*