Con un quintale di marijuana nel furgone: arrestati un corriere ed un trafficante di droga

0

FIRENZE – Un quintale di marijuana sequestrato e un corriere ed un trafficante di droga di origine albanese in manette sono il bilancio dell’ultima operazione della Squadra Mobile di Firenze

I due cittadini albanesi di 29 e 35 anni arrestati sono stati sorpresi con un quintale di marijuana stivata in un furgone.

Già nei giorni scorsi, gli uomini della Sezione Antidroga, guidati dal dottor Alessandro Ausenda, stavano monitorando gli spostamenti del 35enne nel corso di un servizio mirato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti.

Lunedì scorso, l’uomo è stato seguito a distanza: dopo aver parcheggiato l’auto si è incamminato per lungarno Aldo Moro dove ha raggiunto un suo connazionale, il 29enne.

Quest’ultimo era entrato poco prima con un furgone dentro un distributore di benzina mettendosi in disparte senza fare rifornimento.

Il conducente, sceso dal mezzo ha continuato a guardarsi intorno, per essere poi raggiunto dopo pochi minuti dall’altro.

Dopo essersi stretti la mano, i due sono saliti a bordo del veicolo cadendo nella rete della polizia.

La loro cattura non è stata tuttavia così agevole per i poliziotti che dopo aver intimato l’ALT al furgone, sono stati speronati dai malviventi in retromarcia nel tentativo di aprirsi un varco per fuggire. Gli agenti sono rimasti fortunatamente illesi.

Dopo l’urto i due stranieri si sono ritrovati circondati finendo subito in manette.

Gli inquirenti hanno scoperto dentro il mezzo cinque sacchi neri pieni di marijuana: 100 chili di stupefacente pronto per essere stoccato e confezionato per la successiva rivendita, con molta probabilità, nel capoluogo toscano.

No comments

*