Controlli su bus e navette: 36 persone trovate sprovviste del titolo di viaggio

0

LUCCA – Proseguono i controlli su bus e navette del trasporto pubblico locale per accertare che gli utenti paghino il regolare biglietto. Si tratta dei controlli effettuati da parte dei verificatori congiunti con la Polizia Municipale messi in campo nei mesi scorsi dall’amministrazione comunale a ulteriore sostegno della lotta all’evasione già effettuata da CTT Nord.

Nella sola giornata di sabato 20 dicembre sono state elevate 36 sanzioni ad altrettanti viaggiatori sprovvisti del titolo di viaggio (art. 25 L.R.T. 42/1998 e S.M.I.). Le multe, ciascuna per un importo di 40 euro, sono state verbalizzate nei controlli della fascia oraria 14 – 16.30 sulle linea LAM per Nave. Tra i trasgressori sono stati registrati anche 4 minorenni.

Nella campagna al contrasto dell’evasione del ticket lanciata nei mesi scorsi, è previsto una volta per settimana l’affiancamento degli agenti della Polizia Municipale ai verificatori di CTT Nord per il controllo sulle tratte che vengono di volta in volta indicate dall’azienda e concordate con il Comando. L’azione congiunta degli agenti della Pm con i verificatori ha lo scopo essenziale di educare quanto più possibile l’utenza del Tpl al comportamento corretto che consiste nel salire a bordo del mezzo di trasporto pubblico muniti di valido titolo di viaggio.

Si ricorda inoltre che verificatori possono avvalersi dell’apporto degli agenti della Polizia Municipale, ovvero delle Forze dell’Ordine, ogni volta che si presenti un caso difficile da dirimere nel corso delle normali attività di verifica svolte. I verificatori sono a tutti gli effetti incaricati di pubblico servizio ed ogni forma di reticenza o falsa dichiarazione nei loro confronti configura un reato perseguibile dalle Forze dell’Ordine, che in tal senso si sono rese disponibili ad intervenire prontamente.

No comments

*