Dalla Provincia soldi dedicati alla scuola

0

LUCCA – La Provincia di Lucca investe oltre 180mila euro per alcuni servizi dedicati all’istruzione: in particolare per l’integrazione a scuola di diversamente abili e stranieri, combattendo così la dispersione scolastica e il disagio, nonché a favore del trasporto scolastico dedicato agli alunni disabili.

«L’amministrazione provinciale – commenta l’assessore provinciale all’Istruzione pubblica Mario Regoli – conferma il suo impegno nel campo dell’istruzione, sostenendo le scuole del territorio per la realizzazione di progetti che riducano sempre più il problema dell’emarginazione. E’ importante, infatti, promuovere l’integrazione e, in particolar modo, contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, che rischia di incidere sempre più sulla formazione dei ragazzi».

Nel dettaglio, per l’anno scolastico 2014/2015 l’ente di Palazzo Ducale ha stanziato 81mila 558 euro, di cui 55mila 118 destinati a progetti presentati dalle scuole superiori sul tema del sostegno e dell’integrazione degli studenti disabili; 14mila 181 euro vanno a progetti per l’integrazione degli studenti stranieri; 10mila sono destinati a una rete di scuole per la prevenzione dei disagio a scuola e il recupero di situazioni a rischio di dispersione scolastica e 2mila 258 euro sono stati stanziati per dare continuità a due progetti didattico-culturali che hanno avuto il sostegno della Provincia negli ultimi anni.

«A questi stanziamenti – aggiunge l’assessore Regoli – la Provincia, come negli scorsi anni scolastici, ha destinato ulteriori risorse: si tratta di oltre 100mila euro per il trasporto scolastico degli studenti disabili che frequentano le scuole superiori. Questa somma servirà, a fine anno scolastico, a rimborsare le amministrazioni comunali che hanno attivato tale servizio».

Le scuole che hanno ottenuto la quota di compartecipazione ai progetti presentati, hanno ricevuto nei giorni scorsi la comunicazione dagli uffici provinciali.

No comments

*