David Guetta, la voce viola, dopo 35 anni lascera’ Radio Blu

0

FIRENZE  – Il suo binomio con Radio Blu ha fatto la storia della Fiorentina negli ultimi 35 anni. Tanti ne sono passati da quando David Guetta, poco piu’ che maggiorenne, inizio’ la prima radiocronaca, allora un lavoro pionieristico non tanto dallo stadio Comunale di Firenze, dove ben presto arrivo’ la linea telefonica fissa dell’allora Sip, quanto in trasferta dove spesso tutto era improvvisato, quasi sempre una scommessa.
Il prossimo 30 giugno Guetta chiudera’ il suo rapporto con Radio Blu, e ancor prima, il 30 gennaio prossimo, lascera’ la direzione di Radio Sportiva, l’altra emittente del gruppo.
I suoi urli, la sua gioia ai gol di Giancarlo Antognoni, poi di Roberto Baggio, di Ciccio Baiano, di Gabriel Batistuta, fino allo storico 4 a 2 dello scorso anno alla Juventus con le tre reti di Giuseppe Rossi, hanno accompagnato almeno due generazioni di tifosi viola, cosi’ come la sua voce rattristata quando la Fiorentina chiudeva le partite con una sconfitta. In realta’, secondo quanto si apprende, la sua voce risuonera’ da altre frequenze, quelle di un’altra emittente toscana insieme a tutto il gruppo storico del Pentasport.
In una breve nota Guetta ha voluto ringraziare l’editore Loriano Bessi, “dell’assoluta liberta’ goduta sotto ogni punto di vista. Auguro alle due radio da me dirette con grande entusiasmo in tutte queste stagioni, di continuare a raccogliere le soddisfazioni avute in anni cosi’ difficili per l’editoria nazionale e locale”. Da parte sua anche Bessi ringrazia Guetta “dell’impegno profuso e della professionalita’ dimostrata assieme a tutti i giornalisti delle due emittenti. Cio’ ha permesso di raggiungere posizioni di audience di assoluto rilievo per entrambe le emittenti le quali continueranno nella linea editoriale attuale e augura a Guetta soddisfazioni professionali per le nuove sfide che andra’ ad affrontare”.

Commento di Letizia Tassinari: Che dire? Ciao collega… ci conosciamo da bambini, eravamo nella stessa scuola e insieme abbiamo gridato migliaia di volte FORZA VIOLA!!!

No comments

*