Disoccupato ruba 2 bagnoschiuma: li paga una cliente e il poveretto evita la denuncia

0

LUCCA – Intervento delle volanti della Questura di Lucca, ieri al supermercato Dolif sul viale Luporini, su richiessta del responsabile del negozio che aveva notato un uomo nascondere due confezioni di bagnoschiuma sotto la giacca.
Alla vista della Polizia, l’uomo, un 55enne lucchese, ha subito ammesso di avere sbagliato ma di non essere in grado di pagare la merce trafugata.  Il commerciante, per espressa disposizione della direzione, al fine di contrastare il diffusissimo fenomeno dei taccheggi, ha riferito di non poter tollerare tali episodi e che non avrebbe sporto querela solo nel case in cui i prodotti asportati fossero stati pagati. L’autore del furto ha riferito di non essere in grado di pagare la merce perchè disoccupato e senza soldi.
A tutta la vicenda ha assistito una cliente di nazionalità marocchina che si è offerta di pagare la merce trafugata, per un ammontare di pochi euro. Il responsabile del negozio ricevuto il pagamento ha espressamente rinunciato al diritto di querela chiudendo la vicenda.

No comments

*